LA TRATTORIA DI OSCAR

un menù in continua evoluzione

Il cibo è paesaggio, storia e tradizioni: il nostro menu in continua evoluzione, segue da vicino l’andamento delle stagioni e degli ingredienti che la nostra terra mette a disposizione. Un menù attento all’alternarsi delle stagioni, rappresenta sempre un valore aggiunto all’offerta culinaria, che viene percepito e gradito dalla nostra clientela, che oggi si mostra sempre più attenta e sensibile.
Le preparazioni proposte conservano la genuinità dei prodotti, semplici e gustosi, provenienti dalle aziende agricole locali, quelle che non coltivano o allevano intensivamente.
La nostra è una filosofia che mira a salvaguardare le piccole aziende agricole che rischiano di scomparire per via del processo di industrializzazione del cibo.
I cibi che serviamo nel ristorante sono esclusivamente italiani, e per quanto riguarda la carne ci serviamo solo da aziende che hanno produzioni con animali al pascolo, allo stato brado.

“”…sapete qual’è il bello del buon cibo? Che riunisce le persone di qualunque genere, perché riscalda il cuore di tutti e sulle labbra fa nascere il sorriso””

LA TRATTORIA DI OSCAR

Per ottenere un servizio migliore e gestire al meglio tutte le vs richieste fuori menù, vi ricordiamo che è sempre meglio prenotare e comunicare al nostro staff ogni eventuale esigenza.

LA PROPOSTA DI CHEF ARTIOLI

La carta, oggi

iniziamo con

  • Uovo Bio in cocotte, Caprino di Colforcella di Cascia, carciofi spinosi e asparagi
  • Flan di ceci, vichysoisse e toast al guanciale
  • Coratella di capretto, gelato cardamomo e zagara
  • Pollo rurale fritto, maionese “emozione” ai capperi

continuiamo

  • Strozzapreti all’asparago verde nostrano
  • Spaghettone “BioAleberti” al ragù di rombo italiano, pesto di bieta
  • Tagliatelle al ragù di maiale “Etrusco” al finocchio selvatico

e poi...

  • Le trippe di Chianina in umido alla menta
  • Calcapretto arrosto poi nel suo fondo
  • Battuta al coltello “Etrusco”, carciofi fritti
  • Bistecca di Bruno-Sarda “Etrusco”
  • Coniglio nostrano in porchetta

il lieto fine pasto

  • Budino di latte al polline di finocchio selvatico con olio “San Felice” Decimi
  • Mousse di cioccolato, insalata di fragole
  • Ricotta al mais, streusel al basilico, prugnole selvatiche cotte a legna
  • I gelati del giorno, aceto balsamico tradizionale di Modena